Prassi Esecutive e Repertori III

Discipline interpretative
CODI/19 Organo
Corsi di Diploma Accademico di I Livello (Trienni)
Informazioni generali
Tipologia d'insegnamento individuale
Frequenza minima 66.6%
Ore 36
CFA20
Valutazione Esame
Esame

1) esecuzione di una Toccata di G. Frescobaldi (libro II);
2) esecuzione di un brano estratto a sorte tra 2 presentati, scelti obbligatoriamente il primo dal gruppo a e il secondo dal gruppo b:
a) una importante composizione (preludio o fantasia su corale) di D. Buxtehude;
b) una importante composizione o di una serie di brani tratti da una Suite, a scelta fra i seguenti autori di scuola francese: G. Nivers, N. Lebegue, A. Raison, J. Boyvin, F. Couperin, N. de Grigny, L. Marchand, L.N. Clerambault;
3) esecuzione di un brano di J. S. Bach estratto a sorte fra 2 presentati, scelti obbligatoriamente il primo dal gruppo a) e il secondo dal gruppo b):
a) un corale pedaliter tratto dalla Clavier-Übung III parte, oppure Partita BWV 768, oppure Variazioni canoniche BWV 769;
b) un corale in trio o un primo movimento di una sonata in trio (BWV 525-530)
4) J.S. Bach: esecuzione di una composizione a scelta fra 532, 540, 542, 548, 552, 564, 582;
5) esecuzione di una o più composizioni di autori romantici a scelta fra C. Franck: uno dei 3 Corali, Grande Pièce Symphonique op.17, Prière, F. Liszt: Fantasia e fuga “Ad nos ad salutarem undam” oppure Preludio e fuga su B.A.C.H. oppure Variazioni sopra Weinen, Klagen, Sorgen, Zagen, oppure composizioni significative di M. Reger, J. Reubke, M.E. Bossi, J. Vierne, Ch. M. Widor, ecc.
6) esecuzione di una composizione (o scelta di più composizioni dello stesso autore) del ‘900 o contemporanea della durata approssimativa di non meno di 10 min.
NOTE
Esame: programma dell’esame di verifica delle competenze acquisite al fine del passaggio al livello successivo. Il candidato potrà utilizzare edizioni a stampa a libera scelta, attenendosi però alle versioni originali (non sono accettate trascrizioni).
NB: Il candidato avrà inoltre la possibilità, rimanendo nell’ ambito degli autori previsti, di presentare brani di maggiore difficoltà rispetto a quanto indicato in dettaglio nei programmi.