Fondamenti di Storia e Tecnologia dello Strumento

Discipline interpretative della musica antica
COMA/15 Clavicembalo e tastiere storiche
Corsi di Diploma Accademico di I Livello (Trienni)
Informazioni generali
Tipologia d'insegnamento collettiva teorica o pratica
Frequenza minima 66.6%
Ore 18
CFA3
Valutazione Esame
Programma di studi

Studio dell’organologia dello strumento, e affini, nei suoi aspetti storici e tecnologici, per aree geografiche e  anche in relazione all’evoluzione delle forme e degli stili compositivi.

Bibliografia

Hubbard Frank, Three Centuries of Harpsichord  Making , Harvard University Press, 1965

The New Grove Dictionary of Music and Musicians, London, 1980 – related articles
Bellasich Alda,Fadini Emilia, Leschiutta Sigfrido, Granziera Ferdinando, Il Clavicembalo,

Torino EDT,2005
Skowroneck Tilman, Harpsichord voicing  *
Wraight Denzil, Quilling, Cimbalo cromatico cromatico *
Stembridge Christopher, The Cromatic Harpsichord *
Diderot-D’Alembert,  Taille de la Plume, Encyclopedie, Parigi 1751/1772
Kirkpatrick Ralph, Raccolta di scritti, Assoc. Clavicembalistica Bolognese, Bologna-Roma, 1986
Gazzetta Musicale di Milano, 1895 “Bach e il Clavicembalo”
Burney  Charles, Viaggio musicale in Italia, EDT, Torino 1979

* Riferimenti web forniti dal docente.

Esame

Colloquio, con eventuali dimostrazioni pratiche, volto a verificare la conoscenza storica e  funzionale dello strumento, l’evoluzione dello strumento e gli aspetti ad esso correlati, come da programma di studio.

Approfondimento di un argomento, a scelta dello studente, svolto durante il corso.